PON 2014 – 2020. A CHE PUNTO SIAMO

di FLORIANA FILIPPONE

 

por_pon2La nuova trance dei Programmi Operativi Nazionali riporta come range il settennato 2014 – 2020. Ma se è vero che alcuni bandi sono già stati emananti per l’anno scolastico 2015 – 2016, relativi in particolare all’Asse II per potenziare gli ambienti digitali, sono altrettanto evidenti a tutti gli operatori scolastici i vantaggi e gli svantaggi rappresentati dai fondi europei, i primi rappresentati da fonti economiche più che rilevanti nella “povera” scuola italiana ed i secondi dalle disparate problematiche organizzative e di gestione degli stessi.

Anche se le risorse complessive della nuova tranche destinate dall’Europa all’Italia sono aumentate del 40%, le stesse saranno ripartite tra tutte le regioni e non più dedicate esclusivamente a quelle dell’Obiettivo Convergenza. La novità più importante della nuova programmazione è rappresentata proprio dalla suddivisione delle regioni in tre categorie:

  • Regioni Meno Sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), stanziamento 2.100.000.000
  • Regioni in transizione (Abruzzo, Molise Sardegna), stanziamento 193.000.000
  • Regioni più Sviluppate (le restanti, dal Lazio in su), stanziamento 714.000.000

Se le scuole hanno redatto un buon Piano di Miglioramento, particolareggiato e “calato” nella realtà locale, non sarà difficile rispondere ai bandi che presto verranno emanati, evitando in particolare quelle storture cui pure le due tranche precedenti, dal 2000 in poi, hanno dato luogo con progettazioni improvvisate e non rispondenti alle esigenze dei beneficiari e dei territori con pochi, sporadici casi che hanno, tuttavia, ricevuto un’eco eccessiva sui media e che vanno dall’acquisto di carta igienica come “materiale di consumo” a veri e propri “corsi fantasma”.

E’ per questo che gran parte dell’avvio di questa terza (e si pensa ultima) ondata di Fondi Europei, facendo tesoro delle valutazioni emerse dai monitoraggi delle annualità precedenti, ha previsto in partenza un accento molto marcato sulle attività di comunicazione con la pubblicazione online dei documenti Strategia di comunicazione 2014 – 2020 e Libretto informativo – PON Per la scuola “Competenze e ambienti per l’apprendimento”. Nuove opportunità dall’Europa reperibili all’indirizzo http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/pon/programmazione_2014_2020/index_info_spot

Non resta che attendere la pubblicazione dei prossimi bandi cercando di cogliere appieno e massimizzare le opportunità che l’appartenere alla Comunità Europea ci offre.

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *