ARRIVANO I LIBRI GRATIS SUL WEB. UNA RIVOLUZIONE!

di MARIA GIOVANNA DAMIANO

Un film, una partita di calcio, un episodio in replica? E perché non un buon libro da leggere in modalità streaming gratuita sul proprio device dovunque si voglia? Oggi è possibile con Yeerida, una vera biblioteca, ma molto meno ingombrante.

ebbbbGli editori che  saranno disposti a pubblicare finanziandosi con i banner pubblicitari, che compariranno tra le pagine, manterranno in vita la prima piattaforma che offre un servizio di lettura “in streaming gratuito”.

Si tratta di una vera rivoluzione per i marchi editoriali e per la diffusione dei contenuti letterari. Scrittori di fama e nuovi autori si contenderanno il primato dei più letti in un portale organizzato con un comodo motore di ricerca e con diverse sezioni dedicate ai nuovi caricamenti, ai testi preferiti dagli utenti, a quelli selezionati da Yeerida.

Secondo i dati forniti dall’AAP (Association American Publishers) nel 2014 l’e-book  ha costituito il 22% del valore di mercato per gli editori diminuendo drasticamente poi nel 2015.

Il New York Times stimava una crescita del 1.000 per cento circa per questo tipo di editoria, con una predominanza nel Regno Unito del digitale sul cartaceo già dal 2015. Ma queste previsioni non si sono avverate. Che l’e-book abbia i giorni contati questo è tutto da vedere, ma di certo la posizione di Yeerida è di rendere gratuito un prodotto digitale. Niente carta, segnalibro, copertine raffinate, profumo di inchiostro, ma pagine digitali sfogliabili e interattive.

Questa biblioteca sul web non è chiusa ma in continua evoluzione e più registrerà accessi più gli editori saranno invogliati a provarci pubblicando prodotti di autori noti e meno noti con un riscontro immediato.

Inoltre per i digital-readers o meglio yeereaders  non solo lettura ma anche condivisione di riflessioni, recensioni, commenti attraverso uno spazio dedicato dove gli utenti potranno liberamente interagire. E’ ovvio che anche da Yeerida si potranno condividere sui propri profili social   commenti e likes ai libri scelti.

In un archivio personale sarà anche possibile inserire i testi più belli, da leggere o letti, brani e stralci da conservare, quasi uno scaffale digitale, dove la polvere non si accumulerà. E se ci fosse necessità di prendere appunti, di tagliare e incollare pensieri? Un blocco notes è sempre a disposizione e naturalmente sempre in digitale.

E se volessimo cimentarci nella scrittura? La piattaforma si apre a tutti i nuovi autori che abbiano un partner editoriale Yeerida, consentendo di pubblicare racconti, poesie, romanzi brevi, saggistica senza vincoli. Il tempo di permanenza dei propri lavori sul portale è a discrezione dello scrittore stesso.

Sul sedile del treno, in aereo, in aula, sulla poltrona del proprio salotto, in spiaggia, in una sala d’aspetto, in fila alla cassa, in terrazza e con un qualsiasi supporto connesso alla rete avrete una biblioteca sotto le vostre dita.

Unico reale problema: trovare il tempo per leggere. Una piattaforma digitale cerca di semplificare anche questo offrendovi ovunque e in qualunque momento un buon libro e per tutti i gusti.

E allora: meno ore sui social, meno tempo in chat e più spazi per incontrare autori, storie, personaggi, vicende, che non profumeranno magari di carta stampata, ma che di certo sapranno regalare emozioni, che sembravano irrimediabilmente perdute.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *